martedì 24 maggio 2011

How the 80s broke my heart. Cult series: Freaks and Geeks.


Dopo avervi introdotto all’incantevole mondo di My so-called Life, questa settimana parliamo di un’altra serie cult a cui è stato riservato lo stesso tragico destino.

Scritta da Paul Feig e prodotta da Judd Apatow, Freaks and Geeks è stata trasmessa dalla Nbc tra il 1999 e il 2000. Non solo la serie si è aggiudicata un posto nei 100 migliori show televisivi di tutti i tempi del Time, ma anche l’Entertainment Weekly l’ha voluta premiare dandole il tredicesimo posto nella classifica delle migliori serie degli ultimi 25 anni.
Freaks and Geeks è ambientata negli anni ’80 e parla di due fratelli, Linsday e Sam, che frequentano la stessa scuola ma non appartenendo allo stesso gruppo sociale vivono esperienze completamente diverse.
Quello che per me distingue questa serie da My so-called life è l’attenzione data ai personaggi. Il primo telefilm è reso speciale dalle tematiche che affronta e da quell’atmosfera melanconica che accompagna Angela attraverso tutta la durata del suo viaggio. Mentre nella seconda, si valorizza il carattere di ogni singola persona e il modo di rapportarsi con quello che gli sta attorno. Il successo di questa serie è dovuto in gran parte al cast eccezionale di cui si vanta.
All’inizio della serie conosciamo Lindsay (Linda Cardellini) che, dopo la morte di sua nonna, molla i Mathletes, ripesca il vecchio giubbotto militare di suo padre e inizia a frequentare i Freaks. Il gruppo è formato da:
- Daniel Desario (James Franco): il bello e dannato della scuola, Lindsay inizia a frequentare il gruppo proprio perché ha una cotta per lui. Ovviamente suona la chitarra e per quanto possa sembrare egoista e manipolatore, cerca di aiutare i suoi amici come può. I suoi momenti di gloria durante la serie sono quando si trasforma in punk per conquistare una ragazza e quando scopre il suo lato geek giocando a Dungeons and Dragons.
- Kim Kelly (Busy Phillips): fidanzata tira e molla di Daniel. È fortemente contraria all’entrata nel gruppo di Lindsay, anche perché ne è gelosa. Testarda e combina guai, spaventa gli studenti della scuola con la sua aggressività. È il personaggio che si evolve di più nell’arco di tutta la serie. A lei e a Lindsay sono dedicati gli ultimi minuti del finale. (Girl Power Yeah!)
- Nick Andopolis (Jason Segel): il suo sogno è diventare batterista. Fuma molte canne ed è questo il motivo per cui è stato cacciato dalla squadra di basket della scuola. Innamorato cotto di Lindsay, cerca di conquistarla in ogni modo. Per poi, quando riesce a farla diventare la sua ragazza, soffocarla di attenzioni.
- Ken Miller (Seth Rogen): è il freak che vediamo di meno perché interagisce poco con Lindsay, ma quando c’è si fa notare per la sua natura sarcastica. A lui è riservata una delle vicende più interessanti della serie: scopre, poco dopo essersi messo insieme ad Amy, che lei è nata ermafrodita.
Sam (John Francis Daley) invece fa parte dei Geeks. È il classico ragazzino non ancora sviluppato e per questo viene maltrattato dai bulli della scuola. È innamorato di Cindy Sanders, una cheerleader. Il suo è un amore dolce e imbarazzato come quello di ogni pre-adolescente. Odia essere chiamato classificato come geek e fa di tutto per togliersi questa etichetta di dosso. I suoi amici sono:
- Neal Schweiber (Samm Levine): un ragazzetto che crede di essere una calamita per le ragazze e un comico nato. Non ritiene di essere un geek, e ci tiene a precisarlo anche ai suoi amici. Pensa sua padre sia un dio, ma viene presto riportato alla realtà.
- Bill Haverchuck (Martin Starr): il ragazzo che ti aspetteresti di vedere nel film Revenge of the Nerds. Per quanto faccia parte del gruppo dei geek non è poi così intelligente. Ha una smisurata passione per Dallas e un’allergia quasi mortale per le noccioline.
L’universo di Freaks and Geeks è popolato da un’altra marea di fantastici personaggi ma questi sono quelli che spiccano di più:
Millie Kentner (Sarah Hagan): ex migliore amica di Lindsay, continua ad aiutarla anche se non approva il suo cambiamento. Viene da una famiglia molto religiosa e bigotta. A metà della serie anche lei prova a ribellarsi ai suoi genitori, trasformandosi in una rockettara o almeno provandoci.
Harris Trinsky (Stephen Lea Sheppard) è il Guru dei Geeks. Offre saggi consigli di vita a tutti, anche a Daniel e ha imparato ad accettare le persone per quello che sono.
Mister Rosso (Dave Allen), il consulente scolastico che tutti vorrebbero avere. Ha un passato da hippie ed è il cantate della band Feedback. Tiene veramente ai suoi studenti e tenta inutilmente di comportarsi in scioltezza usando un linguaggio “giovane”.
Anche questa serie ha una sigla degna di nota. È stata scelta come base musicale la famosissima Bad Reputation di Joan Jett and the Blackhearts. Una canzone epica che accompagna uno dei momenti più temuti nella vita scolastica: la foto. In quei pochi momenti che precedono lo scatto abbiamo uno scorcio su il carattere di ogni personaggio.
Quindi se, come me, siete annoiati dalla televisione italiana degli ultimi tempi, recuperate questa serie. Le risate sono assicurate.

Link Bonus:
“I Prefer to Get High on Life”, or The Reasons Why I’d Like to Raid Millie Kentner’s Closet
[Flashback] Freaks & Geeks – Stagione 1

3 commenti:

Superqueen ha detto...

Aspettavo questo post!!! Hai pienamente ragione nel dire che è una serie molto diversa da My So-Called Life, pur avendo avuto entrambe lo stesso destino. Sto avendo qualche difficoltà a guardare la prima (forse perchè è molto introspettiva e questo, in qualche modo, ti costringe a guardarti dentro, non sempre compito piacevole), mentre la seconda scivola via leggera, pur trattando alcuni temi che non sono sempre leggeri. Ad ogni modo, meritano entrambe.

Elisa ha detto...

uuuuuuuuuh mi ispira!

Coco ha detto...

Bella serie Freaks and Geeks,anche se sotto,sotto un pò moralista.

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

 
Powered by Blogger